Implantologia


Disfunzioni, malattie o il normale invecchiamento possono compromettere l'integrità della dentatura con risvolti anche psicologici sul paziente.
Oggi è possibile ricostruire il patrimonio di denti perduti in modo pressoché analogo a quello naturale senza più ricorrere a fastidiose protesi rimovibili o a protesi "a ponte", cioè fissate ai denti prossimi a quelli persi.

Nella maggioranza dei casi l'intervento di implantologia dentale non è doloroso e presenta una percentuale di successo molto elevata.
L'efficacia e l'applicabilità sono garantite nel 90% dei casi; indici altrettanto rassicuranti sono testati anche per ciò che riguarda la durata e la tollerabilità.
L'accurato studio radiologico, l'utilizzo di mascherine chirurgiche di precisione e tecniche protesiche avanzate ci consentono il ripristino dell'estetica e della funzionalità anche in 10-48 ore, e da 1 a 24 denti.

L'implantologia dentale consiste nell'inserimento nell'osso mascellare o mandibolare (privo del dente naturale) di radici in titanio che, una volta nell'osso, potranno supportare un dente artificiale idoneo a svolgere la sua funzione.
Il compito dell'odontoiatra estetico è quello di effettuare l'intervento simulando un dente naturale, integrandolo nella dentatura del paziente per forma, colore, relazione con le gengive e funzione, con un'attenzione particolare a quest'ultima: la funzione del singolo elemento e le relazioni tra le arcate sono uno tra gli aspetti più importanti per il successo di un intervento.

Da 20 anni si realizzano ponti su impianti e si ancorano protesi mobili con estrema soddisfazione dei pazienti.
La tecnica progredisce rapidamente e sono oggi possibili anche:
- Impianti post estrattivi immediati
- Arcate complete o estese con guide chirurgiche di precisione
- Innesti ossei per i casi di atrofia
- Grandi rialzi del seno mascellare
- Protesi ortopediche su impianti per le discrepanze ossee interarcata
- Carico immediato secondo protocollo.

Le tecniche citate verranno ampiamente discusse di persona, attraverso un consenso informato, i punti principali verranno fissati per iscritto.
La protesi verrà preparata da me personalmente, e le tecniche chirurgiche più sofisticate verranno eseguite da professionisti con pluriennale esperienza che vantano pubblicazioni scientifiche internazionali nel settore specifico.

Credo infatti nella multispecialità e cioè che sia meglio che ogni operatore limiti il proprio campo di studio e lavoro al fine di fornire il servizio migliore per ogni campo specifico.
Sarà mio compito coordinare e gestire la razionalità dell'intervento e guidare il paziente nelle sue scelte dopo un'adeguata informazione sulle alternative disponibili.

Un' ultima importante dichiarazione: gli impianti sono l'ultima risorsa, non sono meglio dei denti naturali e presentano nella zona anteriore rischi estetici che bisogna valutare attentamente.
La letteratura più recente evidenzia che l'implantologia è un grande aiuto per l'odontoiatria moderna ma non è una facile scorciatoia verso un risultato duraturo ed estetico.

implantologia denti
Prima

impianto denti
Ricostruzione di incisivo centrale
 
ponti su impianti
Prima
protesi dentali
Impianto post estrattivo immediato con carico immediato

Copyright e posizionamento BusinessWeb srl - Businesslink - Privacy / Cookies

Top